Pagine


Annuncio per le Aziende:
Sei un azienda o un sito e vorresti utilizzare il mio spazio per sponsorizzare i tuoi prodotti? Contattami al mio indirizzo di posta e sarò lieta di testarli e recensirli nel mio blog
^_^
If you are a company or website that would like me to test/review some of your
products feel free to contact me at

Contatti:
"stefania.difranca@gmail.com"

Una merenda targata Tec - Al...

Cari amici, 

non so voi, ma io ho una casa circondata da un piccolo frutteto. Sono piante che potiamo una volta l'anno, ma che non spruzziamo mai e nonostante tutto ci deliziano con la loro frutta. In questi giorni, il nostro albero di pere è in piena produzione e per consumare tutto questo ben di dio, mi sono cimentata in una bella torta integrale alle pere. La torta che ho fatto è veramente semplice da fare ed è pensata per 6 persone. Tempo di preparazione ca. 20 minuti. Tempo di cottura 50 minuti.

INGREDIENTI:

  • 250 g. di farina integrale
  • 70  g. di fruttosio Tec-Al
  • 3 cucchiai di cacao amaro 
  • 1 kg di pere
  • 3 uova 
  • 5 cucchiai di olio
  • 1 arancia o il succo di un arancia e la scorza essiccata
  • 1 bustina di lievito
  • 2 cucchiai di zucchero a velo o un pochino di panna a spray
Ho iniziato la preparazione sbattendo in una ciotola le uova con il fruttosio Tec- Al, il cacao e la farina setacciati. Dato che per le arance è ancora un po' presto ho usato il succo d'arancia e la scorza essiccata, ma quando è tempo d'arance vi consiglio di fare una spremuta fresca e di grattugiarne la scorza. Una volta fatto ciò, ho unito il tutto al composto fatto prima, aggiungendo olio e lievito.
Ho poi sbucciato le pere e le ho tagliate a metà, eliminando il torsolo e riducendole a pezzetti, infine le ho incorporate all'impasto. Dopo aver ottenuto un composto liscio ed elastico, ho aggiunto 2 cucchiai di latte a temperatura ambiente. 
Ho poi imburrato e infarinato il mio stampo rotondo e vi ho versato il composto, livellandolo la superficie e facendone assestare il contenuto. 
Dopo aver fatto preriscaldare il forno a 200° ho infornato il mio stampo e ho fatto cuocere il composto per 50 minuti. Una volta che ho sfornato il dolce, l'ho fatto raffreddare e prima di servirlo l'ho adornato con qualche fiorellino di panna. Se vi piace potete spolverizzare con zucchero a velo o anche con un pochino di fruttosio e servirlo con un pochino di tè caldo.


Questa ricetta è particolarmente adatta per le persone che hanno problemi di glicemia o che seguono una dieta nella quale devono evitare lo zucchero. Infatti ho sostituito la dose di zucchero con il fruttosio Tec- Al. Il fruttosio generalmente viene anche chiamato levulosio e si trova nella frutta, questo zucchero naturale presenta delle caratteristiche diverse dallo zucchero comune. Nel fruttosio, l'indice glicemico è molto più basso, pari al 23 contro i 57 del saccarosio ed i 100 del glucosio. Inoltre, ha un potere dolcificante, a freddo, superiore del 33% rispetto al saccarosio ed il suo valore energetico per 100 g. di prodotto è di 368 kcal pari a 1540 KJ. 


Se anche voi siete particolarmente attenti all'alimentazione e vi piace sperimentare in cucina, vi consiglio di visitare il sito Tec-Al, troverete una vasta gamma di miscele, additivi, aromi, droghe, spezie ed erbe aromatiche. Sfido chiunque a non trovare ciò che cerca. L'assortimento è veramente vasto!


A questo punto non mi resta che augurarvi una buona merenda firmata Tec-Al!